Seguimi!! ;)

venerdì 8 marzo 2013

Festa della donna... dico la mia!!!

Ciao ragazze... eccomi col secondo post di giornata (incredibile)!

L'8 Marzo sta volgendo al termine e dato che su facebook, twitter, telegornali, blog.... ognuno dice la sua... ovviamente non volevo esimermi dal dirvi come la penso!!!

Io non ho mai sentito nè festeggiato questa festa... e mi ritrovo perfettamente in questo pensiero: (copio da un tweet che mi ha trovato molto d'accordo) "Auguri a tutte quelle donne che oggi non si ridicolizzeranno in giro per strip club e non si strapperanno i capelli per due addominali." !

Penso che non ci sia cosa più inutile di tutti quegli auguri senza senso, e che non ci sia nulla i più svilente per la donna in sè di relegarsi nello stereotipo di "quelle che sbavano x due addominali"!!!
Sarò bigotta, sarò antica... ma trovo che sia umiliante!!!

E soprattutto, non so cosa ci possa essere da festeggiare sapendo il motivo che ha portato alla creazione di questa "giornata internazionele della donna".
Vi risparmio l'estratto da Wikipedia,mi sembra inutile... tanto il succo si è capito!

Apprezzerei di più se si prendesse questa giornata come una celebrazione della donna, per amarci di più, un modo in più per difendere i nostri diritti e riaffermarli!!!
Ne abbiamo bisogno...TUTTE!!!


“Quali che siano regimi, leggi, costumi, ambiente sociale, tutte le donne subiscono un’oppressione specifica. A giusta ragione la dichiarano criminale: ne derivano infatti, sotto forme istituzionalizzate o meno, veri attentati contro la persona umana. [...] Malgrado lo status inferiore cui le riducono, le donne sono per i maschi l’oggetto preferito della loro aggressività. Un po’ dovunque - tra l’altro negli Stati Uniti e in Francia - , si moltiplicano gli stupri; sono considerate normali le sevizie, come pure gli attacchi psicologici o apertamente brutali di cui le donne sono bersaglio se, ad esempio, passeggiano da sole per strada. Questa violenza diffusa è unanimemente misconosciuta e passa sotto silenzio. Perfino contro le violenze qualificate - stupri, percosse, ferite - non c’è nella stragrande maggioranza dei casi alcun ricorso giuridico. Sembra che il destino della donna sia di subire e tacere”. 

Sono parole ATTUALISSIME...e si pensa che sono state scritte da Simone De Beauvoir il 1 marzo 1976 il tutto è ancora più agghiacciante, perchè sono passati quasi 40 anni e non è cambiato assolutamente nulla!!! 

"Mimosa oggi,schiaffi e pallottole domani? I dati sul femminicidio dovrebbero far riflettere invece di perdersi in sbrodolì di banalità!" (altro tweet che ho letto oggi)

E proprio con questo spirito ricevo il testimone da Morena di Bellezza Precaria per parlarvi di questa iniziativa  di  Emozioni... Fiori e Martimoni ... un piccolo gesto per schierarci tutte dalla stessa parte, DALLA NOSTRA PARTE!!!
Passo questo messaggio a 3 blogger, che se vogliono faranno altrettanto!!!

Voi come la pensate?!?!? Festeggerete!?!?!? se vi va possiamo confrontarci!
Un bacio

9 commenti:

  1. Mi trovo esattamente d'accordo con te , questa giornata deve essere ricordata per il significato per cui e' stata creata : il coraggio e la forza delle donne , e non per ridicolizzarci in una serata piu' sciocca delle altre!

    Grazie per avermi pensato tra i tuoi blog per l'iniziativa contro la violenza sulle donne!

    follow me on pausacioccolata fashion&cosmetics blog

    RispondiElimina
  2. Ciao, grazie hai scritto quello che anch'io penso.

    RispondiElimina
  3. Anch'io non ho mai festeggiato questa festa e rabbrividisco quanto te nel vedere donne che aspettano solo questo giorno per dare il peggio di sè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma miaaaa... poi su fb stamattina ci sono di quelle foto!!! mah!!!

      Elimina
  4. condivido anche io tutto ciò che hai detto, e trovo assurdo che se ne faccia una festa così commerciale :) sempre stupendo il tuo blog

    RispondiElimina
  5. Io non me la sento di criminalizzare la festa a tutti i costi perché una serata tra amiche è sempre un piacere anche se neanche io condivido la parte triste degli strip o quella consumistica dei mazzetti di mimosa. Bella l'iniziativa contro la violenza che non posso non condividere.

    RispondiElimina

Ehi tu... mi fa molto piacere che hai letto il mio post e che stai per lasciare un commento!!! Se è per spammare però puoi evitare di farlo!!!
GRAZIE!!!